Cuffia asciugacapelli: con motore integrato o da collegare al phon? Differenze, prodotti, vantaggi e limiti

Il casco asciugacapelli è tornato negli ultimi anni sul mercato con una versione casalinga, adatta all’uso domestico e molto più maneggevole. Si tratta delle cuffie asciugacapelli che possono avere un motore integrato oppure necessitano di essere collegate al phon. Ma andiamo a vedere nel dettaglio le differenze tra questi due tipi di cuffie.

Come funzionano le cuffie asciugacapelli?

Innanzitutto le cuffie sia che abbiano il motore sia che non ce l’abbiano, sono in tessuto resistente al calore, di solito in poliestere. E’ un tessuto molto resistente all’usura ed è lavabile. Colo passaggio dell’aria, attraverso un tubo che scende dalla cuffia o direttamente dal motore posto in cima, si gonfiano.

Il calore che circola all’interno della cuffia è uniforme ed ha un temperatura costante. Questo rende l’asciugatura delicata evitando di stressare il capello con temperature estreme concentrate su una sola parte alla volta.

Cuffie asciugacapelli con o senza motore integrato

Partiamo dalle cuffie con il motore integrato. Queste possono avere un tubo elastico che parte dalla base della cuffia e alla fine del tubo è posto il motore. Le ventole azionate da quello creano l’aria che passa attraverso il tubo o arriva direttamente nella cuffia gonfiandola.

Il motore può avere una potenza che va da circa 300 watt fino a circa 1800. La potenza è la forza con cui viene emessa l’aria e quindi determina l’intensità e la forza della stessa. Il wattaggio influenza anche il tipo di asciugatura ed il tipo di piega che si desidera.

Per un’asciugatura veloce o per una piega molto definita, come onde o boccoli o effetto permanente, è necessaria una cuffia che abbia un potenza abbastanza elevata.

Anche la temperatura influisce sul tipo di piega. Le cuffie a motore più avanzate possono avere diversi livelli di regolazione della temperatura. Da 2 a 4 livelli. Le cuffie più semplici ed economiche hanno una temperatura fissa.

Per una piega naturale con effetto morbido, è sufficiente una temperatura moderata ed una potenza anche limitata.

Per domare capelli folti o spessi e per avere una piega perfetta e definita è necessaria una temperatura più elevata.

Le cuffia senza motore integrato invece hanno un tubo elastico che si collega al phon. Il bocchettone di questo va inserito nel tubo emettendo l’aria per l’asciugatura.

Il vantaggio di queste cuffie senza motore è che sono molto leggere, economiche e adatte al viaggio. Hanno di solito una custodia per il trasporto. L’unico inconveniente è la necessità si portare con sé un phon o assicurarsi di trovarlo una volta a destinazione.

Il vantaggio delle cuffie con motore integrato invece è che sono molto compatte e possono essere portate in valigia risparmiando molto spazio.

Perché scegliere una cuffia asciugacapelli?

Se consideriamo i caschi asciugacapelli come molto pesanti ed ingombranti, se non abbiamo spazio in casa o ci piace viaggiare ed essere sempre perfette ed in ordine, è bene valutare l’uso delle cuffie asciugacapelli.

Le cuffie asciugacapelli sono molto leggere e adatte al trasporto. Necessitano di pochissimo spazio per essere riposte. Sono pieghevoli e possono essere lasciate in un cassetto o un piccolo ripiano.

Ma la ragione più importante per decidere di acquistare un cuffia asciugacapelli è la praticità dell’uso. E’ possibile infatti inserire la cuffia come un cappuccio. Una cinghia la assicura sulla testa. Nel frattempo, durante la seduta di asciugatura si hanno le mani libere e si possono comodamente svolgere altre attività, come la lettura o altro.

Con la cuffia con motore integrato si ha la libertà di muoversi e di spostarsi anche all’interno della stanza, con un cavo di alimentazione sufficientemente lungo.

Con la cuffia senza motore integrato è necessario tenere il phon con una mano oppure si può poggiarlo su un ripiano. Questo permette attività seduti ma comunque consente una sessione di asciugatura comoda e senza affaticare le braccia.

Un’altra ragione per scegliere la cuffia è proprio l’ottimizzazione del tempo, svolgere due attività comodamente e senza stancarsi ma in assoluto relax.

Infine, last but not least, la modalità di asciugatura dei capelli permette di difenderli dai danni di forti temperature oltre a massimizzare gli effetti dei prodotti di bellezza come creme, cheratina o altro.

Il calore distribuito uniformemente va ad aprire la cuticola del capello permettendo al prodotto cosmetico di penetrare più a fondo ottenendo così capelli davvero morbidi e lucenti.

Per concludere, se si vuole avere un alleato di bellezza sempre con sé anche quando si viaggia, se ci si vuole prendere cura dei capelli senza sforzi ed ottimizzare i tempi di una fastidiosa e noiosa operazione, la cuffia è l’ideale. Quella con motore integrato evita di dover acquistare e portare con sé anche un phon.

La cuffia senza motore a sua volta è davvero economica e leggera, la si può portare in valigia o nella borsetta. Ha una funzione di diffusore ma anche di protezione dei capelli. La si può usare con bigodini per avere una piega perfetta.

Comunicatrice a 360°, scrivo per il web ma anche sceneggiature. Amo viaggiare, visitare gallerie e musei, tenermi aggiornata su tutto, dalla tecnologia all’attualità.

Back to top
Casco Asciugacapelli