Caschi asciugacapelli per parrucchieri: migliori articoli, prezzi, recensioni

Il casco asciugacapelli può essere uno strumento professionale di asciugatura ma anche di bellezza dei propri capelli. Sul mercato ce ne sono tantissimi modelli tra cui scegliere. Alcuni adatti solo per uso domestico ma molti adatti anche nei saloni di bellezza per parrucchieri.

Modelli professionali per parrucchieri

Il modello più professionale, avanzato e quindi adatto anche ai saloni per parrucchieri, è quello con stativo. Questo ha un’asta regolabile in altezza. Grazie all’asta telescopica il casco rende la seduta comoda e rilassante. Basta regolare l’altezza in modo da poter inserire la testa facilmente nella campana.

La campana è in plastica ed è resistente agli urti. All’interno vi sono le ventole che emettono l’aria. Questa viene emessa a velocità ed intensità differente come vedremo in base alla potenza del motore del casco.

Poi ci sono i caschi rigidi da tavolo, quindi senza stativo. Hanno un’altezza fissa e sono compatti. Di solito sono dotati di una maniglia atta al trasporto.

L’unico svantaggio del casco per parrucchieri è che se usato in casa è abbastanza ingombrante. Ma se si ha sufficiente spazio per l’uso e per riporlo si può avere uno strumento davvero utile con alte prestazioni professionali.

Le cuffie asciugacapelli non sono adatte ai parrucchieri, solitamente. Ma possono avere comunque prestazioni ottime. Soprattutto quelle con un motore integrato.

Il motore del casco morbido può avere caratteristiche comparabili ai migliori caschi rigidi e professionali.

La cuffia si infila sulla testa come un cappuccio. Le ventole azionate dal motore andranno a gonfiarla con l’aria che attraversa un tubo. Il tubo è di solito posto alla base della cuffia o direttamente dentro la stessa.

Infine ci sono le cuffie morbide senza motore non adatte all’uso professionale. Necessitano di essere collegate ad un phon e sono quelle più economiche. Possiamo dire che migliorano l’asciugatura rendendola uniforme, inoltre grazie all’uso dei bigodini sono ottime per fare la piega.

Perché acquistare un casco professionale da parrucchieri?

La ragione per utilizzare un casco professionale è sicuramente la cura e il benessere dei capelli. Nel casco il calore circola in modo assolutamente uniforme e la temperatura rimane costante. In questo modo i capelli non sono stressati da un getto d’aria calda che si concentra su un solo punto alla volta.

La ragione è che il casco professionale non stressa i capelli ma li lascia morbidi e naturalmente idratati.

Se si usano prodotti cosmetici ristrutturanti, come la cheratina, questi penetrano a fondo perché la cuticola del capello si apre e le lascia assorbire profondamente nel tronco del capello stesso.

Un altro motivo per scegliere un casco asciugacapelli professionale è il relax che garantisce. Ci si può sedere comodamente evitando di affaticare le braccia durante la fastidiosa operazione di asciugatura.

Perché non concedersi dei momenti di assoluto relax? Magari dedicandosi ad altre attività come la lettura o la manicure.

Se si desidera una piega perfetta e si vogliono usare i bigodini per onde o ricci, il casco è la scelta ideale.

L’asciugatura del casco è delicata, adatta per questo anche a chi ha una cute più sensibile come anziani e bambini.

Funzioni base e funzioni aggiuntive del casco per parrucchieri

I caschi per parrucchieri hanno una potenza più elevata. Questa di solito si aggira intorno ai 1800 2000 watt. La potenza, che è espressa in Watt, è la forza con cui viene emessa l’aria una volta azionate le ventole. Il wattaggio influisce non solo sul costo del casco, ma anche su intensità velocità di asciugatura.

La possibilità di modificare la temperatura è una funzione molto utile non solo per variare i tipi di acconciatura ma anche per aumentare la velocità di esecuzione.

I caschi più avanzati e professionali hanno almeno 2 o 4 livelli di regolazione della temperatura. Alcuni hanno anche la regolazione della direzione del getto d’aria. Utilissimo per fissare la piega in alcuni punti precisi della testa.

Un modo professionale per fissare la piega è il getto d’aria fredda. I caschi per parrucchieri hanno un tasto dedicato per questa opzione.

I caschi più sofisticati hanno di solito l’opzione timer e quindi di spegnimento automatico. Una volta stabilito il tempo si può visualizzarlo su un display che ci indica anche il tempo rimanente. Allo scadere di questo il casco si spegne automaticamente.

L’opzione di spegnimento automatico è necessaria nei saloni dove si lavora con più clienti e riuscendo in questo modo a gestire tutti, ma anche in casa, potendosi distrarre senza preoccuparsi del tempo che passa.

Tecnologia agli ioni negativi negativi nei caschi per parrucchieri

I caschi per parrucchieri di solito hanno questa tecnologia che è ormai un must per prendersi cura dei capelli.. La ionizzazione si avvale di ioni negativi che separano le particelle dell’acqua in parti così piccole da farle scomparire penetrando all’interno del capello stesso.

Il risultato è un capello naturalmente più idratato e assolutamente morbido. Senza tra l’uso di prodotti esterni.

Il casco diventa così un vero trattamento di bellezza, che si prende cura dei capelli in modo naturale e senza stress.

Avvertenze e utilizzo di un casco professionale per parrucchieri

  • I caschi asciugacapelli per parrucchieri sono alquanto intuitivi da usare ma sono assolutamente necessari accorgimenti soprattutto per motivi di sicurezza.
  • Come tutti gli elettrodomestici non deve essere utilizzato con le mani bagnate o vicino a fonti d’acqua.
  • Evitare di lasciare che bambini o persone non autonome utilizzino o entrino in contatto con l’apparecchio.
  • Non esporlo ad agenti atmosferici, come pioggia e raggi solari.
  • Non utilizzare tenendo il cavo di alimentazione troppo teso. Staccarlo dalla presa quando non in uso.
  • Prima di inserirlo nella presa di corrente selezionare il tasto di spegnimento OFF.

Se il casco permette la selezione dei livelli di temperatura, sceglierla prima dell’accensione. Può comunque essere modificata durante la sessione anche dal cliente , nei caschi più evoluti.

Comunicatrice a 360°, scrivo per il web ma anche sceneggiature. Amo viaggiare, visitare gallerie e musei, tenermi aggiornata su tutto, dalla tecnologia all’attualità.

Back to top
Casco Asciugacapelli